L’esercizio fisico offre numerosi benefici per la salute e il benessere. Sei più felice e ti mantieni in forma. E se pensi di non avere tempo per la palestra o le corse all’aperto, sappi che esistono anche sport da fare a casa senza difficoltà.

Dal rafforzamento muscolare allo stretching, fino allo yoga, le alternative non mancano e vedrai che ne sentirai subito l’effetto positivo. Puoi iniziare poco per volta e rispettare i tuoi ritmi.

Dunque, invece di trasformarti in un fossile da divano, o passare ore davanti al tuo smartphone, specialmente in questo periodo segnato dal Covid-19, pianifica qualche sessione di allenamento in casa.

Cerca di muoverti un po’ di più. E se hai difficoltà a inserire l’esercizio fisico nella tua routine, oppure non sai da dove cominciare, nessun problema. Abbiamo selezionato 5 sport da fare in casa che puoi adattare alla tua giornata e iniziare a praticarli subito.

 

Sport da fare a casa: missione possibile

 

Hai deciso, basta posticipare. Il momento di prenderti cura del tuo benessere psico-fisico è arrivato.

Il web è pieno di corsi, anche gratuiti, video e app che ti aiutano a mantenerti in forma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Vediamo insieme queste 5 proposte che puoi svolgere tranquillamente tra le mura domestiche.

 

#1 Quattro salti con la corda

 

Troppo semplice per essere vero. Eppure quella che per i più è solo un ricordo dell’infanzia, in realtà è un valido strumento per la ginnastica in casa. Saltare con la corda ti permette di allenare non solo la parte bassa del corpo, ma di tonificare anche la parte superiore: addominali, braccia e spalle. Utile per dimagrire, combatte la cellulite, aumenta la resistenza e migliora l’equilibrio.

Puoi iniziare con 5 minuti per poi aumentare progressivamente. Tieni conto che 15 minuti corrispondono a 30 di corsa. Se salti al chiuso, prendi bene le misure e occhio ai lampadari.

 

#2 Esercizi a corpo libero

 

Il lato positivo della ginnastica in casa è che non hai bisogno di una collezione di pesi per allenarti. Puoi infatti iniziare sfruttando il peso del tuo corpo con gli allenamenti a corpo libero. In questo modo aumenti la massa muscolare magra e riduci il grasso corporeo.

Flessioni, burpees, squat, plank: sono solo alcuni degli esercizi che puoi inserire all’interno del tuo programma di allenamento a casa. Ricordati però di iniziare sempre con 10 minuti di riscaldamento e finire con 10 minuti di stretching per evitare infortuni.

 

#3 Prenditi il tuo tempo con lo yoga

 

Preferisci un’attività che ti riconnetta al tuo io più profondo? Lo yoga è quello che fa per te. Srotola il tappetino e segui il flow che più ti si addice. Ci sono molti stili, ma quello che conta è il respiro e la connessione tra mente e corpo. Praticare yoga ti può aiutare a staccare la mente e ad allungare i muscoli troppo spesso sofferenti a causa di ore e ore passate davanti al pc.

Lo yoga ti permette di imparare a respirare meglio, essere più consapevole del tuo corpo, ti libera dallo stress e migliora la postura.

 

#4 Corri o cammina con il Tapis Roulant

 

Sia che l’obiettivo del tuo allenamento a casa sia la tonificazione o il dimagrimento, il tapis roulant può fare al caso tuo. La camminata infatti è perfetta per tonificare le gambe e allenare il fiato, mentre la corsa ti aiuta a bruciare più calorie e a dimagrire. Se parti da zero, il consiglio è di iniziare con tre allenamenti a settimana di 20/30 minuti ciascuno per poi incrementare progressivamente. Certo, correre o camminare all’aperto è più stimolante, ma con un tapis roulant a portata di corsa non c’è scusa metereologica che tenga.

 

sport da fare a casa

 

#5 Cyclette: l’attrezzo per eccellenza

 

Parli di allenamento a casa e la prima immagine che ti si palesa è lei, la cyclette.

Se preferisci un attrezzo che non lavori eccessivamente sulle ginocchia e rinforzi pure i muscoli della schiena, l’alternativa al tapis roulant è la cyclette. Simbolo dell’allenamento a casa è tornata in auge proprio perché permette di lavorare sulla resistenza senza sovraccaricare le articolazioni e la zona lombare. Perfetta dunque per chi svolge una vita sedentaria ed è da molto tempo che non pratica attività fisica. Quindi, se hai deciso di iniziare a fare sul serio dopo tanto, la cyclette potrebbe essere l’attrezzo giusto da acquistare.

 

Sport da fare a casa: 3 consigli per combattere la pigrizia

 

I vantaggi dell’allenamento sono oramai noti a tutti, ti escono dalle orecchie, ma allora perché risulta così difficile inserire l’esercizio casalingo nella tua routine? Puoi vincere questo blocco adottando una serie di strategie per impedirti di rifuggire dai doveri nei confronti del tuo benessere fisico.

 

#1 Fare sport in casa: pianifica il tuo allenamento

 

Il tempo che decidi di dedicare alla tua salute fisica è importante. Per evitare di farla slittare in fondo alla lista delle priorità segnati in agenda le sessioni di allenamento che intendi fare durante la settimana. E se non bastasse punta la sveglia del cellulare.

 

#2 Allestisci il tuo spazio

 

Identifica quale sarà lo spazio di casa che dedicherai all’attività fisica. Prepara già gli attrezzi e scegli un armadio dove poter riporre tutto il materiale. Questo ti permetterà di non perdere tempo nell’allestire la tua palestra domestica ogni volta.

 

#3 Prepara la tua borsa da palestra

 

Per velocizzare i cambi abito tieni sempre pronta la tua borsa con l’abbigliamento adatto a svolgere gli esercizi in casa, proprio come se dovessi andare in palestra. Abiti, scarpe, calzini e una salvietta pulita sempre pronta ad asciugare le gocce di sudore. Prepara inoltre il cambio per la doccia, in questo modo ottimizzerai i tempi.

Ora tutto è pronto per iniziare l’allenamento: ready, set, go!

 

Sport da fare a casa: pronti a riprendere il controllo

 

Gli sport da fare a casa incontrano la resistenza di una moltitudine di scuse: poco spazio, poco tempo, stanchezza e persino l’ammaliante visione del divano. Sono tutti deterrenti che bloccano i tuoi buoni propositi. Ma sai che i benefici per la salute fisica e mentale sono così importanti che non dovresti ignorarli.

Cambia la tua mentalità. Se senti che gli impegni sono troppi, se qualcosa di più urgente è sempre pronto a interferire, pensa al movimento come a un’opportunità, non a un’incombenza.

Speriamo proprio di averti convinto e che almeno una delle alternative proposte possa trasformarsi in una sana abitudine quotidiana.

Ricorda sempre di consultare il tuo medico prima di metterti alla prova, in particolare se non ti alleni da molto o sai di avere particolari patologie. E se vuoi iniziare con il piede giusto, ecco 5 consigli per prepararti alla tua attività fisica in casa.

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

[fbcomments]
Post Raccomandati