6 Condivisioni

Se hai deciso di combattere la pigrizia e iniziare a fare sport, sappi che non è mai troppo tardi per cominciare (anche se parti da zero).

Fare attività fisica ha moltissimi benefici, ma spesso ciò che frena i più pigri è il pensiero di fare troppa fatica, impegnandosi in sforzi prolungati e massacranti (ben al di là di quelle che sono le proprie reali capacità fisiche e atletiche).

Per cominciare a fare sport, invece, non devi certo diventare il campione del mondo di una determinata disciplina: tutto dipende da quali sono gli obiettivi e le motivazioni che hai, ma sappi che non è obbligatorio fare esercizio fisico due ore al giorno, 7 giorni su 7!

Come in ogni cosa, anche per fare attività fisica si procede per step, un passo alla volta, a seconda di qual è il tuo punto di partenza. Ecco alcuni consigli per iniziare a fare sport da zero e vincere la pigrizia!

 

Come iniziare a fare sport: motivazioni e programmazione

 

Per cominciare a fare sport seriamente, senza abbandonare tutto dopo poco tempo, sono diversi gli elementi cui prestare attenzione.

Il primo aspetto riguarda, senza dubbio, le motivazioni personali: individua un’attività fisica che ti possa piacere, perché cominciare a fare qualcosa controvoglia potrebbe farti mollare alle prime difficoltà. Ricorda che il tuo obiettivo è tenerti in forma ma senza rinunciare al divertimento.

A proposito di motivazioni: nulla è più scoraggiante che iniziare a fare sport pretendendo troppo da sé stessi. Ecco perché, prima di partire, è bene valutare attentamente il tuo stato di forma, prendendo in esame parametri quali:

  • forza
  • resistenza
  • frequenza cardiaca
  • peso e massa grassa
  • giro vita.

Consultati con il tuo medico e con uno specialista: se stai cominciando da zero, è bene che tu sappia subito quali attività potrai fare e il modo migliore per affrontarle.

Una volta individuato il tuo punto di partenza, potrai pianificare i tuoi obiettivi e programmare allenamenti di conseguenza, tenendo in considerazione:

  • tempo cui dedicarti allo sport
  • orario lavorativo
  • abitudini giornaliere
  • alimentazione
  • tempi di recupero.

Più sarai preciso nella programmazione, più ti sarà facile avere una panoramica chiara dei tuoi miglioramenti, individuando gli aspetti da correggere e fissando efficacemente gli step successivi.

Cerca di rispettare le tue esigenze, iniziando a piccoli passi e migliorando poco per volta: ricorda che non sei in gara con nessun altro se non con te stesso.

 

Alcune idee per iniziare a fare sport

 

Se non hai mai fatto esercizio fisico prima d’ora, e vuoi finalmente cominciare, sappi che ci sono davvero molte attività che possono farti alzare dal divano e vincere la pigrizia!

Per tenerti in forma ed essere costante in quello che fai, scegliere un’attività che ti piaccia è il primo passo fondamentale, ma anche trovare qualcuno con cui fare sport in compagnia può essere un’ottima soluzione, per superare insieme i momenti di difficoltà e trovare nuove motivazioni.

Se gli sport di squadra non fanno per te, sappi che oltre alla palestra ci sono molte altre alternative da tenere in considerazione.

Vuoi alcune idee per iniziare a fare sport? Ecco una lista con le principali attività:

 

come-iniziare-a-fare-sport

Come iniziare a fare sport (e combattere la pigrizia)

Gestione efficace del tempo per cominciare a fare sport

 

Il “non ho tempo” è una delle scuse più utilizzate per evitare di cominciare a fare sport, ma sapersi ritagliare uno spazio da dedicare all’attività fisica dipende solo da te.

Gli impegni (sia lavorativi che quotidiani) sono sempre molti, ed è per questo che fare una lista delle priorità è un passaggio fondamentale: hai deciso di iniziare a tenerti in forma? Inseriscila tra le cose cui dare importanza, individuando, invece, quali sono le attività che ti fanno perdere tempo (o che puoi mettere in secondo piano).

Migliorare le gestione del tempo sul lavoro, ad esempio, è un ottimo modo non solo per aumentare la tua produttività ma anche per disporre di maggiori momenti liberi.

Quando avrai stabilito quali sono i giorni e gli orari migliori per fare sport, fai in modo di non sgarrare e di rispettare l’impegno preso: superate le prime difficoltà, presto l’esercizio fisico diventerà per te un’abitudine, entrando a far parte della tua routine.

6 Condivisioni

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

[fbcomments]
Post Raccomandati