Per quanto possa sembrare difficile, è importante sapere come rilassarsi a casa e attenuare i livelli di stress prima che mettano a rischio il tuo benessere.

La mente controlla tutto. Il problema è che spesso non sei in grado di gestirla come vorresti. Lo stress prende il sopravvento, sconvolge il tuo equilibrio emotivo, ottenebra il pensiero e non ti permette di goderti la vita. Non puoi permetterglielo.

Le bollette non smetteranno di arrivare, anche se puoi trovare il modo per risparmiare sulla luce, e le giornate con più di 24 ore sono una fantasia proibita. Allo stesso modo, le tue responsabilità lavorative e familiari non spariranno, saranno sempre impegnative, come lo sono ora.

Inoltre, nella situazione in cui ci troviamo, con la pandemia che bussa alla porta del vicino, l’ansia continua ad aumentare. Siamo costretti a ridurre i contatti sociali, ma la casa in cui passiamo la maggior parte del nostro tempo può essere un rifugio sicuro, dove rigenerarci e rilassarci.

Anche se ti sembra non ci sia nulla che puoi fare, in realtà devi sapere che puoi intraprendere alcune attività per alleviare lo stress, ritrovare il tuo benessere e riprendere il controllo.

 

Cosa fare per rilassarsi a casa: prenditi il tuo tempo

 

La frenesia quotidiana ti costringe a relegare il tempo in cui prenderti cura di te solo alla fine di interminabili to-do list. Quante volte però ti capita di arrivare a fine giornata, con la stanchezza che pulsa nelle tempie e l’unico pensiero che hai è quello di buttarti nel letto tra le braccia di Morfeo?

Ecco, la premessa, affinché sia possibile mettere in pratica i suggerimenti per rilassarsi a casa è questa: trova il tuo tempo. Che siano 10 minuti a inizio giornata, o il tempo di una pausa caffè, l’importante è concedersi lo spazio per sé stessi. Dedicati del tempo, apprezza il qui e ora. Scaccia i pensieri e vivi a pieno il momento. Fin da subito inizierai a notare dei miglioramenti, ma devi trovare la consapevolezza e la forza per farlo.

 

#1 Disconnettiti

 

Per rilassarsi non c’è consiglio migliore di staccare la spina. Letteralmente. Un sano detox da tutti i dispositivi, smartphone, tablet, computer e televisori, che ogni giorno ti tengono in uno stato di allerta continuo. Inizia con disattivare le notifiche, oppure spegnili subito. Nulla deve interferire con la ricerca della serenità, per ritrovare il tuo benessere.

Inoltre, cerca di non utilizzare computer e cellulare almeno un’ora prima di andare a dormire. Disconnettersi, spegnere pc e telefonini aiuta a riappropriarsi del proprio tempo e di sé stessi. Ti permette di trascorrere momenti di qualità. E se non lo fai per te, pensa a quanto puoi donare ai tuoi cari in termini di attenzione.

C’è stato un tempo in cui la connessione internet non esisteva, eppure il mondo non si è fermato. Decidi una quotidiana frazione di tempo solo per te. Al bando le notifiche e goditela.

 

#2 Medita

 

C’è chi crede che per iniziare a meditare serva fare un corso. In realtà, basta sedersi, chiudere gli occhi, concentrarsi sul respiro e non pensare a nulla. Il respiro inizierà a diventare più calmo e tranquillo, mentre la mene si svuoterà di tutto il brusio di sottofondo. È una sensazione di tranquillità e calma incredibile, di cui non dovresti privarti.

Certo, la mente farà di tutto per scappare, lei funziona così. Ma ciò che devi fare è accogliere i pensieri, essere consapevole che esistono e lasciarli andare. Focalizzati sul momento presente e fallo con regolarità. Pian piano, creerai un’abitudine fondamentale per il tuo benessere psico-fisico.

 

Come rilassarsi a casa

 

#3 Respira

 

Sembra scontato, del resto tutti respiriamo per vivere. Ma se presti attenzione alla tua respirazione, ti renderai conto di quanto spesso capiti di trattenerla e condizionarla. Quando siamo nervosi, infatti, tendiamo a respirare in modo superficiale e con maggior frequenza.

Ecco perché la respirazione cosciente è un’ottima alleata per favorire il rilassamento. Del resto, è un meccanismo istintivo che permette l’ossigenazione del corpo, riducendo anche lo stress. Se vuoi rilassarti a casa, siediti in una posizione comoda e inizia a fare una serie di respirazioni profonde con il naso. Bastano pochi minuti. È questo il tempo che spesso non trovi. Solo pochi minuti ti separano dalla tanto agognata sensazione di tranquillità.

 

#4 Scrivi o leggi: sono attività perfette per rilassarsi a casa

 

Oltre alle tecniche di rilassamento per eccellenza, altri modi efficaci per allentare la tensione sono la lettura e la scrittura. Due attività ideali per ritrovare la pace interiore e il relax.

Scrivere le proprie riflessioni su un diario aiuta a tirare fuori l’ansia, lo stress e le frustrazioni, una pratica che aiuta a fare chiarezza e a esternare le proprie emozioni. Anche leggere aiuta il rilassamento, oltre alla concentrazione e alla creatività. Sia la lettura che la scrittura inoltre possono essere accompagnate da una tazza fumante di tè o tisana, utile a creare quell’atmosfera di tranquillità in cui puoi immergerti e lasciarti andare.

 

#5 Fai quello che adori di più

 

Cosa c’è di meglio del gustarsi la propria serie tv preferita o guardare quel film, che da tanto tempo volevi vedere? È un ottimo escamotage per distrarti dai pensieri che ti tormentano. Attenzione però a non cadere nel binge watching, l’abbuffata di serie televisive. Dal rilassato al rintronato è un attimo.

Inoltre, anche ascoltare musica può essere un ottimo metodo per rilassarsi a casa. Puoi assecondare le tue emozioni e cercare l’equilibrio che il nervosismo e l’ansia cercano di distruggere. Meglio musica strumentale o classica, poiché conciliano la quiete interiore. Oppure, potresti dedicarti alle tue passioni: disegnare o costruire qualcosa. Infine, se hai una mentalità sportiva, allora puoi scaricare la tensione con un’attività fisica, che ti aiuti a ritrovare l’armonia anche con il tuo corpo.

 

Come rilassarsi a casa: non servono magie, ma consapevolezza

Questi sono solo alcuni suggerimenti, dai classici della meditazione alle attività semplici e pratiche, che non richiedono sforzi. La serenità non è così lontana come pensi. Ma devi impegnarti a creare un’abitudine che ti permetta di trovare il tempo e lo spazio da dedicarle.

Quando senti che lo stress sta per raggiungere livelli inaccettabili, metti in pratica almeno uno dei consigli che abbiamo condiviso e ritrova un po’ di sollievo. Certo, non siamo tutti uguali e rispondiamo in modo diverso alle esperienze della vita. Ma la chiave giusta è quella di essere disposti a sperimentare varie soluzioni e trovare ciò che ci permette di ottenere un rapido sollievo dallo stress. A volte, basta davvero poco.

Se la lettura non è di tuo interesse e preferisci sfruttare i vantaggi offerti dalla tecnologia, puoi trovare il modo di evadere con la mente e staccare la spina dal brusio del mondo esterno. Per esempio, potresti provare una di queste app e strumenti per viaggiare con la mente stando a casa.

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

[fbcomments]
Post Raccomandati