0 Condivisioni

Un equilibrio perfetto tra genio e follia. È questa l’essenza dell’essere imprenditore.

Lo spirito imprenditoriale però non basta a fare di te anche un buon leader. Per avere successo è necessario ampliare le proprie conoscenze con una mente aperta, flessibile e intraprendente.

Nonostante la burocrazia e la concorrenza siano ostacoli pronti a mortificare ideali e impegno, tutti possiamo sviluppare e allenare le caratteristiche per diventare imprenditore. Basta avere le idee chiare, essere pronti a gestire il rischio e conoscere il mercato in cui vuoi inserirti.

Imprenditori si nasce o si diventa? Bisogna seguire delle regole per essere un buon imprenditore? Abbiamo selezionato alcuni tratti comuni agli imprenditori di successo, per fornirti le risposte che stai cercando.

 

Essere imprenditore: 7 tratti distintivi per avere successo

 

Hai un’idea in mente e pensi potrebbe trasformarsi in un business redditizio. Molte persone si sono travate proprio nel punto in cui sei ora. Tuttavia, improvvisarsi imprenditori non è mai una buona idea.

Gli imprenditori di successo hanno caratteristiche innate per superare ogni ostacolo, che sia fisico o emotivo. Sanno valutare il contesto in cui si trovano e agiscono con determinazione, per scalare la montagna e vedere cosa ci sia in cima. Ma non solo, giunti sulla vetta vogliono andare avanti. C’è ambizione, motivazione e fiducia incrollabile in sé stessi. Sanno parlare con i loro collaboratori e trascinarli verso obiettivi che diventano comuni.

Tutti siamo potenzialmente degli imprenditori, ma questo non vuol dire che ogni persona sia in grado di farlo. In tanti sono partiti per non arrivare agli obiettivi prefissati. Vuoi essere imprenditore, hai la tua idea, la vuoi realizzare. Puoi sviluppare le caratteristiche che credi di non possedere e raggiungere la meta.

Però, prima di immergerti nella progettazione della tua nuova attività, ecco 7 tratti distintivi che dovresti allenare. Se vuoi provare a spingere le tue idee oltre i limiti della mente ed essere un imprenditore di successo niente può essere trascurato.

 

#1 – Fai della tua passione un lavoro

 

Creare un business dal nulla richiede molto sacrificio. L’amore per il tuo lavoro dunque è indispensabile per raggiungere il successo. È il carburante che ti permetterà di andare avanti anche nei momenti di sconforto.

Attenzione, però, quello che ti appassiona non è semplicemente qualcosa che ti piace, è molto di più. È una spinta viscerale e incondizionata. Non puoi rischiare di restare senza “carburante” a metà del viaggio, altrimenti finirai per mollare. Ti arrenderai.

Certo, ci saranno dei momenti difficili. Ne uscirai stanco, ma sempre con il sorriso in volto e con la consapevolezza di fare ciò che ami, orientato ai tuoi obiettivi. Trasformare la tua passione in lavoro ti permetterà di attingere a potenti risorse interiori e a dedicarti esclusivamente a ciò che desideri realizzare.

 

#2 – Calma e sangue freddo

 

Ricorda che non puoi avere tutto subito, a ogni business il suo tempo. Fissare grandi obiettivi può farti sognare, ma può essere controproducente se non sei in grado di ponderare con razionalità. Un obiettivo è raggiungibile solo se riesci a costruire delle basi solide in ogni passo che ti avvicinerà alla sua realizzazione. Un grande balzo rischia di farti cadere nel vuoto.

Dunque, cerca di pensare per step e stabilisci i piccoli obiettivi da raggiungere in un tempo utile a realizzare il tuo progetto. Solo armandoti di calma e pazienza potrai essere abbastanza lungimirante per raggiungere il successo. Evita errori e stress, che possono minare l’autostima e prosciugare le tue energie.

 

#3 – Sii determinato e intraprendente

 

Essere imprenditori oggi significa competizione. Preparati quindi alla crudeltà della concorrenza e non lasciarti mai scoraggiare. O meglio, i momenti di sconforto sono leciti, umani, ma devi usarli come carburante e uscirne con la giusta dose di coraggio e intraprendenza.

Vedere i tuoi progetti trasformarsi in realtà sarà un’enorme soddisfazione, che va ben oltre il semplice ricavo economico. Non focalizzarti sui soldi, altrimenti perderai lucidità e dimenticherai il “perché” lo stai facendo. Il guadagno economico è fondamentale, ma deve essere una conseguenza, non la spinta per essere imprenditori.

 

Essere imprenditore oggi

Essere imprenditore: ecco 7 tratti distintivi dell’imprenditore di successo.

 

#4 – Non fare tutto da solo, impara a delegare

 

Sei umano, non puoi fare tutto tu e conoscere ogni dettaglio operativo, strategico e burocratico del business che ti appresti a lanciare, o che hai appena messo in piedi. Dunque, concediti il beneficio del dubbio e circondati di persone che ne sanno più di te su argomenti specifici.

Le imprese di successo sono guidate da leader capaci di costruire un team di lavoro diversificato. L’unione di professionalità diverse ti permette di avere un supporto affidabile a cui delegare compiti che non ti competono. In questo modo, puoi concentrarti sulle azioni essenziali per il tuo business, che dipendono direttamente dal tuo impegno.

 

#5 – Dai libero sfogo alla creatività

 

Ebbene sì, sentiti libero di viaggiare con la mente. Pensa fuori dagli schemi e allena il tuo pensiero laterale. Ostacoli in apparenza inaffrontabili possono essere aggirati con destrezza, per avvicinarti al successo.

Se ti sembra un approccio poco razionale, sappi che non è così. È stato infatti riconosciuto da numerosi analisti aziendali, come la creatività, costituisca il vero fattore di successo per le imprese. La trasformazione digitale e il rapido evolversi di innovative tecnologie richiede di saper essere creativi e aperti a soluzioni fino a ieri neppure considerate.

Solo così potrai essere sempre competitivo e in grado di migliorare i tuoi prodotti e servizi. Lasciati dunque consigliare dal tuo team e sii pronto ad ascoltare anche le idee altrui. Potrebbero essere un’enorme fonte di ispirazione anche per te.

 

#6 – Esprimi la tua filosofia aziendale

 

Dietro il logo della tua azienda c’è un mondo e le persone questo lo sanno. Essere un buon imprenditore non vuol dire solo far quadrare i conti, significa anche essere il leader del tuo team. Per esserlo devi saper trasmettere ideali e valori forti e condivisibili.

Creare coesione e spirito di squadra è fondamentale per ottenere il massimo dai tuoi collaboratori, facendoli sentire parte di una piccola-grande famiglia. E se sei ancora solo in questo viaggio imprenditoriale, valori e ideali ti sosterranno e attrarranno verso di te le persone giuste.

 

#7 – Una buona dose di follia calcolata

 

Gli imprenditori di successo sanno che a volte è importante rischiare. Non significa, però, essere sprovveduti. Analizza i rischi, studia le probabilità di successo e, se la situazione lo permette, gioca il tutto per tutto. Una buona dose di sana follia calcolata potrebbe davvero, far decollare il tuo business.

Tuttavia, qualcosa potrebbe non funzionare. Potresti non riuscire subito. Rischiare vuol dire anche sapere che sarai in grado di assorbire il contraccolpo e ripartire.

Questi sono alcuni dei tratti distintivi che faranno di te un imprenditore di successo e un buon leader. Ricorda che essere imprenditore oggi significa orari improbabili e continui imprevisti. Dunque, armati di pazienza e forza di volontà. È il tuo business, la tua passione, devi essere pronto ad affrontare le avversità e imparare a valorizzare gli errori che potranno capitare durante il cammino.

 

Esprimi il tuo essere imprenditore

 

Come abbiamo visto, essere un imprenditore richiede creatività e determinazione. Un’idea originale non basta. Per trasformare una passione in lavoro, il tuo progetto deve essere definito in ogni dettaglio e comunicato ai tuoi potenziali acquirenti con la massima efficacia. Inoltre, dovresti sviluppare buone capacità di problem solving, per trovare sempre soluzioni alternative alle insidie quotidiane.

Solo così potrai emergere e differenziarti nell’enorme oceano dove i tuoi competitor sono già al lavoro.  Ricorda che nessuno potrà mai dirti davvero cosa significa essere imprenditore. Al di là dei tratti distintivi e delle caratteristiche che gli esperti provano a catalogare, analizzando chi ce l’ha fatta, lo spirito imprenditoriale è qualcosa di personale e soggettivo. Senza considerare che ogni business è diverso e come tale deve essere gestito.

Quindi trai ispirazione dai nostri consigli e falli tuoi. Inizia a esprimere a pieno la tua vera essenza, il tuo essere imprenditore. Se il tuo business è incentrato su un’idea innovativa, allora dovresti approfondire le opportunità offerte dal Fondo Nazionale Innovazione.

0 Condivisioni

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

Comments

comments

Post Raccomandati