0 Condivisioni

Il Fondo Nazionale Innovazione è uno strumento voluto dal Governo per aiutare le imprese innovative a trovare i capitali di rischio necessari a sviluppare i loro progetti d’avanguardia.

Un’eccezionale opportunità per le nuove aziende che si impegnano a implementare idee alternative e ad alimentare il progresso in Italia. Vediamo insieme cos’è e come funziona questo nuovo progetto che dovrebbe fungere da “starter” per rilanciare il futuro delle imprese italiane.

 

Fondo Nazionale Innovazione: cos’è

 

Il Fondo Nazionale per l’Innovazione è un nuovo strumento operativo che permette di investire nelle piccole e medie imprese. Può contare su una somma iniziale di 1 miliardo di euro e un’atmosfera di grande fiducia per il futuro digitale dell’Italia.

Le nuove imprese che necessitano di capitali di rischio e vogliono inserirsi nel mercato possono così usufruire di un notevole supporto monetario.

 

Fondo Nazionale Innovazione: come funziona

 

La gestione del fondo è affidata a Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) che ha acquistato da Invitalia il 70% di Invitalia Ventures SGR, il “braccio” dell’azienda che si occupa dell’amministrazione degli investimenti in Venture Capital.

Oggi, il mercato italiano degli operatori di Venture Capital conta solo una decina di soggetti contro le centinaia che operano in altri paesi come Germania, Francia e Regno Unito. Tuttavia, attraverso gli strumenti a disposizione, il Fondo Nazionale Innovazione ha proprio l’obiettivo di incoraggiare gli investimenti nelle nuove imprese.

Gli investimenti possono essere:

  • diretti, se rivolti a piccole e medie imprese innovative e nelle startup;
  • indiretti, se vengono scelti altri fondi per sostenere le società più promettenti.

 

Fondo Nazionale Innovazione si presenta sotto forma di un soggetto multifondo (SGR), che può investire sia in Venture Capital, sia in startup e in imprese innovative.

 

Opportunità e settori coinvolti

 

Il Fondo Nazionale Innovazione è un’eccezionale occasione per lo sviluppo dell’economia italiana. Le previsioni parlano di un apporto che porterà a una crescita esponenziale degli investimenti privati e pubblici nelle startup più innovative, entro i prossimi 5 anni.

In particolare, garantisce la crescita di alcuni settori strategici come:

  • Intelligenza Artificiale;
  • Made in Italy e Design;
  • Ingegneria meccanica;
  • EcoIndustries;
  • AgriTech e FoodTech;
  • Fintech;
  • Biotech;
  • Mobilit;.
  • Social Innovation.

 

Innovation Manager: una nuova figura professionale

 

Le imprese che intendono investire in innovazione e tecnologie digitali nel 2019 e 2020, possono ottenere un ulteriore finanziamento per l’assunzione in azienda di un innovation manager.

Si tratta di un professionista specializzato e qualificato in grado di coordinare la trasformazione digitale dell’azienda. Una figura professionale sempre più richiesta e indispensabile.

Il voucher a disposizione delle aziende ha il valore di 40.000 euro, per le piccole imprese, e 25.000 euro per quelle medie, con l’obiettivo di diffondere il tema strategico dell’innovazione.

 

Fondo Nazionale Innovazione: obiettivo e crescita

 

Il Fondo Nazionale Innovazione sarà uno strumento decisivo per i prossimi 20 anni.

L’ambizioso obiettivo non è quello di sostituirsi agli investimenti privati, che già operano nelle startup, ma di creare una leadership internazionale capace di coordinare e accrescere le risorse destinate alle nuove imprese.

Aiuterà l’affermazione di giovani talentuosi, offrendo loro opportunità concrete grazie al supporto di imprenditori italiani e stranieri.

L’Italia, in questo modo, può diventare in breve tempo una Smart Nation, non solo dal punto di vista finanziario ma anche politico e culturale. Lo stato italiano assumerà così le sembianze di un imprenditore che sostiene le imprese più innovative e finanzia le startup con investimenti rivolti all’innovazione digitale.

Partire con un nuovo progetto di business non è mai semplice e l’idea, per quanto eccezionale, necessita di un’accurata gestione dei costi. Gruppo Sinergy ti offre strumenti innovativi per farti risparmiare su luce e gas: scopri le migliori offerte per imprese e startup e abbassa le spese della tua bolletta.

0 Condivisioni

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

Comments

comments

Post Raccomandati