Autolettura energia e gas

Autolettura contatore energia elettrica e gas

Comunicare l’autolettura su energia e gas è importante per avere un profilo di consumo sempre aggiornato. Ecco come fare.

Per l’energia elettrica ti basterà cliccare due volte sul pulsante situato accanto al display del contatore per visualizzare il numero cliente (di 8-9 cifre, identifica in modo univoco la tua fornitura).

Successivamente, premi il pulsante tante volte quante necessarie per far comparire la lettura “periodo corrente”: cliccando ancora, prendi nota delle cifre che seguono A1, A2 e A3.

Questi tre parametri indicano, infatti, i consumi nelle tre fasce orarie:

–  A1 = ore di punta (lun-ven, dalle 8 alle 19);

–  A2 = ore intermedie (lun-ven dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23 + il sabato);

– A3 = ore fuori punta (tutti i giorni, dalle 23 alle 7).

Fare l’autolettura del gas, invece, è ancora più facile e veloce: se disponi del vecchio contatore, prendi nota soltanto delle cifre che compaiono a sinistra della virgola, nelle caselle a sfondo nero (senza gli zeri iniziali).

Se invece hai un nuovo contatore (elettronico), premi il pulsante verde per accendere il display e poi clicca tre volte il tasto blu situato sotto quello verde. Anche in questo caso annota solo le cifre prima della virgola, senza contare gli zeri iniziali.

Autolettura energia elettrica

Codice Cliente*


Codice Fiscale/P.IVA*


Codice POD*


Data*


Lettura*


Lettura*

Autolettura gas

Codice Cliente*


Codice Fiscale/P.IVA*


Codice PDR*


Data*


Lettura*


Lettura*

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.