Canone RAI bolletta elettrica

Il canone RAI nella bolletta elettrica, come funziona

L’Agenzia delle Entrate si occupa di stabilire il rapporto che c’è tra canone RAI e bolletta elettrica. Elencando così le relative agevolazioni, esenzioni ed esclusione dal pagamento.

Qui riportiamo i principali criteri del pagamento:

  chi ha più utenze residenziali e quindi più utenze elettriche paga un’unica volta il canone;

  il costo varia a seconda del tipo di abbonamento. Esiste un abbonamento trimestrale di € 26,58, semestrale di € 51,03 e poi uno di € 100 per l’intero anno (sono compresi sia l’IVA sia la tassa governativa);

– ci sono comuni che non pagano l’IVA nel canone RAI e sono i comuni di Campione d’Italia e Livigno. Quindi l’importo annuale è di € 96,31, semestrale di € 49,15 e trimestrale di € 25,60;

–  gli abitanti delle isole non pagano il canone RAI con la bolletta dell’elettricità. Si tratta delle isole di Levanzo, Favignana, Lipari,  Tremiti, Lampedusa, Linosa, Marettino, Ponza e del Giglio. Questo perchè la loro rete elettrica non è interconnessa con la  rete nazionale.

  chi non possiede un televisore in casa deve ricorrere ad un modulo compilato per chiedere l’esenzione dalla quota.

Per qualsiasi dubbio riguardante il Canone RAI, bolletta o relative agevolazioni, non esitare a contattarci. Ti indicheremo e aiuteremo nel pagamento, suggerendoti, laddove è possibile, le agevolazioni che fanno al caso tuo.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.