7 Condivisioni

Per risparmiare sulla bolletta elettrica diventano rilevanti abitudini e accorgimenti spesso trascurati: ecco alcuni consigli per ridurre i consumi di energia.

Abbassare i costi della luce è una delle prerogative di ogni famiglia o azienda ma, nella maggior parte dei casi, si tende a sottovalutare alcuni fattori che, alla lunga, si rivelano invece fondamentali.

Fare attenzione ai consumi, preferire gli elettrodomestici ad alta efficienza energetica o scegliere il fornitore di energia adatto alle tue esigenze: in questo articolo vedremo alcuni consigli per risparmiare sulla bolletta.

 

Risparmiare sulla bolletta: attenzione ai consumi

 

Prestare attenzione ai consumi, anche negli aspetti che sembrano irrilevanti, può incidere non poco nell’abbassare i costi della bolletta elettrica.

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Impianto d’illuminazione. Usare lampade a LED, più affidabili e durature rispetto a quelle normali, aiuta a consumare meno energia. Allo stesso tempo, nei luoghi meno utilizzati (ad esempio lo sgabuzzino, il garage o la cantina) è preferibile installare un timer a spegnimento automatico, per ridurre gli sprechi ed evitare di dimenticare la luce accesa.

 

  • Apparecchi elettronici. Spegnere totalmente le apparecchiature elettroniche (computer, tv, radio, macchinetta del caffè, ecc) invece di usare la funzione stand-by è un altro aspetto spesso sottovalutato, così come staccare dalle prese i caricabatterie dei vari dispositivi. Utilizzare delle ciabatte con interruttore luminoso ti permetterà di ottimizzare le azioni: è vero che il consumo giornaliero è minimo ma, moltiplicato per tutti i giorni dell’anno, potrai risparmiare fino al 10% sulla bolletta.

 

  • Utilizzo del riscaldamento. Nei mesi più freddi è importante evitare le dispersioni di calore e mantenere una temperatura costante negli ambienti. Fai attenzione, dunque, a chiudere bene porte e finestre durante la notte e ad evitare spifferi. Cerca, inoltre, di non mettere ostacoli davanti ai termosifoni, per favorire una migliore diffusione del calore (anche applicare pannelli termoriflettenti tra i termosifoni e le pareti può aiutare in tal senso: se ne trovano di economici – a partire da poco meno di 4€ ciascuno – e puoi decidere di usarli solo in determinate stanze).

 

Curare i dettagli e avere costanza nell’applicarli potrà farti risparmiare sulla bolletta: si tratta di piccoli accorgimenti che, però, possono aiutarti ad abbassare i consumi di energia.

 

Risparmiare sulla bolletta: gli elettrodomestici

 

Per risparmiare sulla bolletta è importante fare attenzione ai consumi degli elettrodomestici.

Al momento dell’acquisto è bene tenere in considerazione la classificazione energetica: puoi farlo basandoti sull’etichetta, con le lettere dell’alfabeto, riportata su ogni elettrodomestico. Quelli classificati come A+++ sono i top di gamma: in generale, i più efficienti dal punto di vista energetico sono quelli fino alla B.

Altri consigli pratici per abbassare i costi della bolletta sono:

  • evita di tenere aperto il frigorifero per molto tempo (avrà bisogno di più energia per tornare in temperatura);
  • ottimizza i lavaggi della lavastoviglie (quando ti è possibile, fanne uno solo al giorno);
  • a parte i casi eccezionali, usa la lavatrice a temperature inferiori a 60 gradi (per la maggior parte dei lavaggi, mediamente, bastano anche 40 gradi).

 

risparmiare-sulla-bolletta-consigli

Come risparmiare sulla bolletta elettrica: alcuni consigli

 

Risparmiare sulla bolletta: scegliere il fornitore di energia

 

Scegliere il fornitore di energia che ti faccia risparmiare sulla bolletta, proponendoti le soluzioni più adatte in base ai tuoi consumi, è un altro aspetto fondamentale.

Gruppo Sinergy offre tariffe agevolate per le aziende ma anche per i privati. I consumi sul posto di lavoro, molto spesso, hanno un’incidenza molto più elevata rispetto a quella domestica: in questo modo, però, potrai riservare un occhio di riguardo alla tua impresa, con la possibilità di sottoscrivere anche un contratto di luce e gas per la casa a prezzi agevolati.

Ecco alcune proposte per risparmiare sulla bolletta elettrica scegliendo Gruppo Sinergy come fornitore di energia:

 

Hai deciso di cambiare il tuo attuale contratto? Con Gruppo Sinergy non avrai alcun costo di attivazione! Scopri come risparmiare su energia elettrica e gas.

7 Condivisioni

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

Comments

comments

Post Raccomandati