0 Condivisioni

Prima di programmare la tua prossima escursione assicurati di avere le scarpe da trekking adatte. Camminare fa bene al cuore e alla mente. Però, una piacevole passeggiata nella natura o una faticosa salita su un sentiero di montagna, offrono esperienze di cammino diverse.

Per garantirti una deliziosa vacanza avvolto dal fascino naturale della montagna, la prima cosa da fare è scegliere le scarpe giuste. Ritrovarti con i piedi doloranti dopo lunghe camminate, non è certo quello a cui aspiri.

Oggi, il mercato offre un’ampia scelta di scarpe da trekking. Possono essere scarponi classici e resistenti all’acqua, oppure scarpe basse e traspiranti. Come orientarsi, dunque, in mezzo a tutte queste proposte?

In questo articolo scopriamo insieme quali sono le caratteristiche che devi considerare, prima di immergerti nella natura, con le tue nuove scarpe da trekking.

 

Come scegliere le scarpe da trekking

 

Qual è il tipo di camminata che vorresti fare? Prima di recarti in negozio, pensa al tipo di performance che vorrai affrontare, per salvaguardare i tuoi piedi e conservare un ricordo splendido della tua esperienza in montagna.

Sapere in anticipo la tipologia di terreno e il tipo di percorso, ti permetterà di scegliere le scarpe più comode. Vedrai che i piedi ti ringrazieranno.

Se vuoi scegliere la scarpa da trekking perfetta per te, inizia con 3 semplici quesiti:

  • Che percorso vuoi intraprendere?
  • Come sarà la temperatura?
  • Quante ore al giorno camminerai?

 

Trova la risposta a queste domande e potrai farti una prima idea sul tipo di scarpe adatte a soddisfare le tue esigenze di cammino.

Facciamo un esempio. Se hai intenzione di fare un’escursione lungo un sentiero ben tracciato, privo di rocce o ostacoli, allora sarebbe inutile indossare scarponi alti e pesanti. Potresti puntare su semplici scarponcini bassi, comodi e leggeri, che rendano la camminata agile e piacevole.

Ricorda, non stai cercando le scarpe migliori in assoluto, ma le scarpe da montagna più adatte al tuo piede, in base al percorso che dovrai affrontare.

Questa considerazione apre le porte di un altro quesito: quali sono le tipologie di scarpe da trekking disponibili? Scopriamole subito.

 

3 tipi di scarpe da trekking

 

Gli appassionati di montagna sanno bene che i modelli di scarpe da trekkingsono centinaia. Tuttavia, devi fare una scelta ed è inutile perdersi in sentieri di dettagli inutili, ancora prima di iniziare il tuo percorso di montagna. Per questo, le abbiamo riunite in 3 gruppi principali.

 

Scarponi alti e robusti

 

È il classico scarpone da montagna. Ottimo per affrontare sentieri estremi, difficili e poco battuti. Oppure, per attraversare ripidi pendii erbosi o tratti innevati.

Se la tua idea è quella di affrontare una camminata di più giorni con lo zaino in spalle, questo scarpone è perfetto, e ti assicura ottime performance. La sua struttura è pensata per sostenere la caviglia, proteggere la punta del piede e attutire i dislivelli, grazie alla suola antiscivolo e ultraresistente.

 

Scarponcini da trekking medi e leggeri

 

È un buon compromesso per chi vuole fare un escursionismo non troppo impegnativo. Questo tipo di calzatura ha il vantaggio di sostenere e fasciare il piede come uno scarpone classico, ma è più leggera e meno ingombrante.

Puoi anche trovare scarponcini da trekking impermeabili, perfetti nei giorni di pioggia, perché nulla deve fermare la tua voglia di avventura. Oppure, puoi acquistarli nella versione con caratteristiche traspiranti: ideali come scarpe da trekking estive.

 

Scarpe da trekking basse

 

Sono scarpe leggere e sensibili, che permettono una camminata comoda, piacevole e veloce. Il piede traspira e il rischio vesciche è minimo.

Unico difetto è la caviglia libera. Quindi, dovrai fare maggiore attenzione nei tratti più sconnessi, per evitare possibili distorsioni, soprattutto durante le discese. Le scarpe da trekking basse sono la scelta migliore per le brevi escursioni in giornata, sia in estate che in inverno.

In ogni caso, qualunque sia il percorso che ti attende, è importante fare attenzione ai materiali con cui è fatta la scarpa. Assicurati che la suola, i lacci e il tessuto siano ben resistenti e duraturi nel tempo.

 

Scarpe da trekking

Scarpe da trekking: camminare in montagna

 

Scarpe da trekking: consigli per l’acquisto

 

Ora sai che ci sono scarpe da montagna diverse, per ogni tipo di escursione che vuoi fare. Sei pronto per andare in negozio e toccare con mano le scarpe che ti accompagneranno nelle tue camminate. Tuttavia, questo è un passaggio delicato e deve essere fatto nel modo giusto.

Innanzitutto, ti consigliamo di andare nel pomeriggio, quando il piede è già “stressato” dai movimenti quotidiani.

Poi, armati di pazienza e prova tutte le tipologie. La calzatura giusta deve essere confortevole, avvolgente e non presentare pressioni, né vuoti.

Ricorda che non sono sufficienti pochi secondi in cui rimani seduto a osservare la scarpa. Devi alzarti in piedi, camminare per qualche minuto, provare a salire su dei gradini e valutarne il comfort. Non farti riguardo, prova le scarpe e sii sicuro di quello che acquisti.

Alcuni negozi mettono anche a disposizione delle comode “aree test” con ghiaia, sassi e salite su cui è possibile camminare con gli scarponi ai piedi. Se il tallone rimane saldamente fermo e la pianta del piede non è eccessivamente compressa, allora quelle sono le scarpe giuste per i tuoi piedi.

Prova le scarpe da montagna con i calzini pesanti. Devono essere dello stesso tipo che indosserai durante le tue escursioni. Sembra banale, ma a volte l’entusiasmo o la fretta possono farti dimenticare questi dettagli. Il rischio è di ritrovarti in montagna con un paio di scarpe da trekking del numero sbagliato.

Una volta individuato il tipo di calzatura che fa per te, non esitare a provare in negozio modelli di marche diverse. Prenditi il tuo tempo e scegli quella con cui ti senti meglio.

 

Vivi a pieno la natura con le tue scarpe da trekking

 

Se non vedi l’ora di fuggire dall’inquinamento della città e respirare l’aria pulita e fresca di montagna, allora sei pronto per scegliere le tue scarpe da trekking e partire.

Non farti frenare da scarpe scomode e inadatte che potrebbero rovinare la tua vacanza. Vai in un negozio specializzato, segui i nostri consigli e acquista le scarpe che meglio si adattano al tuo piede.

Ora non ti resta che mettere lo zaino in spalla, allacciare gli scarponi da montagna e partire.

E se non hai ancora deciso la tua meta, scegli uno di questi 10 meravigliosi luoghi dove passare la tua estate in montagna. Immergiti nei boschi e nelle valli incontaminate. Vivi appieno ogni momento che la natura può offrirti.

0 Condivisioni

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

Comments

comments

Post Raccomandati