Le truffe su luce e gas sono sempre più diffuse e coinvolgono ogni anno centinaia di famiglie italiane. Contrariamente a quanto si pensi, le persone truffate non sono solamente gli anziani: cadere in inganno, senza rendersene conto, può capitare davvero a chiunque.

Le tipologie di truffe sono moltissime, e a volte basta molto poco per ritrovarsi a pagare contratti di energia e gas mai accettati consapevolmente.

Da quelle telefoniche a quelle porta a porta: ecco quali sono le più comuni e qualche consiglio per evitare di essere imbrogliati.

Truffe telefoniche energia elettrica

 

Le truffe telefoniche sull’energia elettrica meritano un’attenzione particolare, in particolare perché a volte ti basta solo rispondere “Sì” a una domanda qualunque per essere ingannato.

Spesso, quando rispondi al telefono, l’interlocutore inizia la chiamata con: “Buongiorno, parlo con il signor/la signora…?”: rispondere in modo affermativo anche a un quesito innocuo come questo può, in alcuni casi, portare a essere truffati.

La risposta, infatti, potrebbe essere successivamente applicata a una registrazione avente una domanda diversa da quella reale: così facendo i truffatori possono simulare il tuo consenso per un nuovo contratto di fornitura elettrica, con tanto di costi imprevisti da pagare in bolletta.

Un consiglio? Rispondere a tua volta con una domanda (es. “Con chi sto parlando?”) e, in generale, fare attenzione a non dire “sì” nelle telefonate fino a quando non si è ben compreso con chi si ha a che fare.

truffe-energia-e-gas-come-evitarle

Truffe luce e gas: telefoniche e porta a porta, ecco le più comuni

Altri casi di truffe telefoniche su luce e gas riguardano le chiamate di aziende private o di chi si spaccia per funzionari di istituzioni pubbliche (come ad esempio l’Autorità per l’energia elettrica e gas). Le motivazioni possono essere diverse (da fatture insolute a controlli in bolletta su aumenti illeciti delle tariffe) ma il fine è uno solo: avere i tuoi dati e il codice POD (che identifica il tuo contatore).

Bastano queste semplici informazioni per permettere ai truffatori di avviare le operazioni per una nuova fornitura di luce e gas a tuo carico: per evitare spiacevoli sorprese, quindi, non comunicare tali dati (il codice POD in particolare) a chi ti contatta spontaneamente per telefono.

In generale, anche quando l’azienda che ti chiama sembra avere tutte le carte in regola, richiedi la documentazione completa via e-mail, per leggere con calma ogni clausola del contratto e solo in seguito, eventualmente, decidere se accettare o meno le condizioni proposte.

Truffe luce e gas: i rappresentanti porta a porta fasulli

 

Un’altra tipologia di truffa su luce e gas molto diffusa riguarda i falsi rappresentanti porta a porta, anche se ultimamente, proprio per gli inganni subiti dagli utenti negli ultimi anni, la diffidenza nei loro confronti è aumentata.

Ciò ha portato, tuttavia, a due conseguenze:

  • difficoltà per chi svolge questo tipo di lavoro in modo onesto;
  • aumento degli imbrogli telefonici.

 

Le truffe porta a porta, tuttavia, sono ancora molto comuni: ecco perché è bene evitare di comunicare informazioni sensibili, come i dati personali e il codice POD.

Un accorgimento preliminare può essere, senza dubbio, quello di farsi mostrare il tesserino identificativo: tutti i rappresentanti ne devono avere uno, anche se è pur vero che potrebbe comunque essere falso.

In ogni caso, anche per offerte particolarmente vantaggiose, è sempre meglio chiedere di avere materiale informativo cartaceo o inviato tramite e-mail: non firmare nulla sul momento è fondamentale per evitare di essere ingannati e ragionare a mente fredda.

Come evitare le truffe nei contratti di luce e gas

 

Il modo migliore per evitare le truffe nei contratti di luce e gas è quello di cercare attivamente un nuovo fornitore di energia, se intenzionati a cambiarlo.

Confrontare le tariffe più vantaggiose e richiedere per primi le informazioni necessarie è molto più sicuro che affidarsi a operatori che si propongono spontaneamente (via telefono o porta a porta).

In questo modo saprai di essere stato contattato da un rivenditore che tu stesso hai autorizzato, individuandolo come potenzialmente affidabile.

Conosci già Gruppo Sinergy? Scopri subito le offerte su energia elettrica e gas per la tua azienda e la tua casa!

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

[fbcomments]
Post Raccomandati