Ammettiamolo, la gestione del tempo in modo efficace è difficile. Imprevisti e cattive abitudini rendono le giornate un tumultuoso susseguirsi di eventi fuori controllo. Anche se metti in campo tutta la tua buona volontà, ci sono giorni in cui la lista delle cose da fare sembra scivolare via e portarti con sé. È normale, ci siamo passati tutti. Ma le app per la gestione del tempo possono aiutarti ad affrontare gli innumerevoli impegni quotidiani.

L’acclamato multitasking non funziona. Anzi, prosciuga le tue energie: meglio dedicare a ciascuna attività la giusta attenzione e spazio. Avere le idee chiare su come strutturare la propria giornata è il primo passo per una gestione serena e senza stress dell’agenda quotidiana. Se poi in tuo soccorso viene anche la tecnologia con applicazioni utili da scaricare, per incrementare la produttività, perché non approfittarne. Sono utili, facili da usare e gratuite.

Basta con post-it sparsi per la casa, bigliettini attaccati su frigorifero e agende, o la caccia compulsiva ai fogli volanti con appunti incomprensibili. È arrivato il momento di prendere in mano il tuo tempo. Ma con tante app tra cui scegliere, come fai a sapere quale usare?

Molto dipende dalle tue esigenze, dalla scelta delle soluzioni più adatte alle tue attitudini e dall’app con cui ti trovi più in sintonia. Di seguito trovi 5 app per la gestione del tempo che possono aiutarti a migliorare la tua produttività e guidare le attività che ti aspettano oltre il traguardo. Dai un senso alle cose da fare, organizza gli impegni e raggiungi i tuoi obiettivi.

 

#1 Rescue Time – SOS distrazioni

 

La più alta fonte di distrazione? I social network e lo scrollare compulsivo. Se ti fai distrarre facilmente dalle notifiche, oppure una notizia tira l’altra e passano le ore, questa è l’app da scaricare subito.

Rescue Time ti permette di tenere sotto controllo le tue giornate e capire effettivamente quanto tempo passi online tra applicazioni, siti internet e social network. La scoperta dei minuti che si trasformano in ore potrebbe essere scioccante, ma l’aspetto positivo è che puoi intervenire e orientare il tuo tempo verso attività più utili.

 

#2 Todoist – Il magico potere delle liste

 

Se pensavi che fare la lista fosse vintage, dovrai ricrederti. Le liste sono utili per portare chiarezza a livello mentale. Non solo, stilare una lista ti aiuta a distaccarti, ridurre lo stress e vedere i compiti da svolgere da una prospettiva diversa.

Todoist è ideale per le attività personali: oltre a scrivere la lista di cose da svolgere durante la giornata, potrai assegnare a ciascuna un diverso livello di priorità. Inoltre, se ci sono delle attività che svolgi abitualmente, l’app le registra e te le ricorda in autonomia. E poi, è indiscutibile la soddisfazione nello spuntare e contrassegnare le varie attività svolte e sentire il peso degli impegni svanire.

 

App gestione tempo

Le app per ottimizzare il tempo ti permettono di essere più produttivo

 

#3 Google Keep: app per la gestione del tempo oltre le liste

 

Se le liste non ti bastano, ecco Google Keep. Note vocali, disegni, testi, foto: con questa app puoi organizzare i tuoi appunti e impegni giornalieri come preferisci. Puoi inoltre utilizzare diversi tag in base alla categoria di attività, alla priorità e al momento della giornata in cui dovrai svolgere ogni singolo impegno. E se ne hai bisogno, potrai condividere in tempo reale le informazioni che vorrai con i tuoi amici e famigliari.

 

#4 Habit List – L’importanza delle abitudini e del crearsi una routine

 

Se conosci The Miracle Morning, il libro sulla crescita personale scritto da Hal Elrod, sai che 21 è il numero di giorni necessari per introdurre una nuova abitudine nella tua vita. Habit list è l’app giusta per mettere in pratica i consigli di questo libro molto interessante.

L’obiettivo è proprio quello di introdurre delle nuove e piccole abitudini giornaliere, che alla lunga migliorano il tuo stile di vita e le tue abitudini. Un’app che ti motiva, ti sostiene nei momenti in cui vorresti mollare, per ritornare nella tua zona di comfort, e ti aiuta a mantenere il focus sui tuoi obiettivi. A fine giornata ti sorprenderai di tutto quello che hai portato a termine, senza dover rinunciare a nulla.

 

#5 Time Tune – Sintonizzati sulla tua giornata

 

Un’altra app per organizzare la giornata al meglio è Time Tune, grazie alla quale puoi crearti una sana routine giornaliera.

Con questa app infatti puoi organizzare le attività di una singola giornata, pianificando in anticipo di settimane o mesi. Poi, al momento giusto, riceverai una notifica per non perderti nessun impegno. Se vuoi riprendere il controllo di ogni minuto del tuo tempo, Time Tune è l’app giusta per te: l’ansia di dimenticare un impegno non farà mai più capolino nella tua vita.

 

I vantaggi delle app per la gestione del tempo

 

Perdersi tra la marea di impegni giornalieri è un attimo. Oltre a ottimizzare il tempo a disposizione, l’uso di queste applicazioni da scaricare sui tuoi device, e il giusto approccio alla giornata, portano vantaggi irrinunciabili:

  • migliorano la tua produttività e ottimizzano le prestazioni;
  • ti permettono di raggiungere i tuoi obiettivi;
  • riducono ansia e stress.

 

Ricordati, per sfruttare a pieno il tempo poniti degli obiettivi e dopo aver stilato un elenco delle attività stabilisci le priorità. È importante per non sentirti sopraffatto da interminabili liste, distinguere le attività che devi svolgere subito da quelle che puoi fare con calma, posticipare o delegare. E infine elimina tutte le fonti di distrazione: imposta il cellulare sulla modalità offline e vedrai che portare a termine ciascuna attività sarà più veloce e semplice.

Lavoro e famiglia sono fonti di impegni continui, ma le ore in un giorno sono solo 24 e saperle sfruttare al meglio è decisivo per uno stile di vita sano ed equilibrato. Sfrutta al massimo le tue ore quotidiane con queste 5 utili app e prova un maggiore senso di realizzazione e soddisfazione a fine giornata.

E se, tra un impegno e l’altro, temi di perdere di vista la gestione economica di entrate e uscite familiari, ecco le 5 migliori app per gestire le spese.

scritto da

Alessandro Lerin

Blogger e copywriter, trasformo in concetti concreti ciò che interessa agli utenti. Supporto inoltre piccole e medie imprese che vogliono mettere in evidenza i propri punti di forza.

[fbcomments]
Post Raccomandati